Giulia Volpi: “Il Partito Democratico di Capannori esprime la massima soddisfazione per l’approvazione in Senato della legge sul biotestamento

Il Partito Democratico di Capannori esprime la massima soddisfazione per il grande risultato raggiunto ieri in Senato dalla maggioranza a guida PD.

Infatti ieri 14 dicembre 2017 è stato compiuto un altro passo di civiltà dal nostro paese in quanto dopo anni di chiacchere è stata approvata la legge sul biotestamento.

“I punti fondamentali del provvedimento” afferma Giulia Volpi ,consigliera comunale pd di Capannori “sono i seguenti:

Il consenso informato ovvero il testo prevede che, nel rispetto della Costituzione, nessun trattamento sanitario possa essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata.

Per quanto riguarda i minori il consenso è espresso dai genitori o dal tutore o dall’amministratore di sostegno, tenuto conto della volontà della persona minore.

Inoltre ogni persona maggiorenne, capace di intendere e volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, può, attraverso le disposizioni anticipate di trattamento (Dat), esprimere le proprie convinzioni e preferenze in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto a scelte diagnostiche o terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari, comprese le pratiche di nutrizione e idratazione artificiali. Le Dat. sono sempre revocabili e la revoca può avvenire anche oralmente davanti ad almeno due testimoni.A Capannori abbiamo anticipato la politica nazionale introducendo il registro per il testamento biologico quindi questo passo avanti della legislazione italiana ci riempie di orgoglio”

Capannori 15/12/2017

Giulia Volpi

Share on FacebookEmail this to someoneTweet about this on Twitter