IL VICESEGRETARIO PD, ANTONIO BERTOLUCCI: “I CONSIGLIERI DI MNORANZA DICONO FALSITA’ IN MODO STRUMENTALE”

Home  »  News  »  IL VICESEGRETARIO PD, ANTONIO BERTOLUCCI: “I CONSIGLIERI DI MNORANZA DICONO FALSITA’ IN MODO STRUMENTALE”
apr 15, 2016 Commenti disabilitati admin

bertolucci“E’ incredibile l’incapacità di dire la verità da parte dei consiglieri di minoranza. E’ impossibile, infatti, che Giada Martinelli e Mauro Celli, ma anche gli altri, non sappiano che l’assessore ai lavori pubblici non si occupava, nella precedente amministrazione, di edilizia scolastica, poiché erano e sono due deleghe distinte. E’ impossibile perché hanno un ruolo in Comune in quanto consiglieri, e perché hanno in mano le delibere di giunta di quegli anni. Ancora una volta, quindi, le opposizioni usano le loro energie per dare informazioni false e strumentali, cercando di infamare e dare colpe a chi invece è parte lesa di una vicenda drammatica come quella dell’asilo nido ‘Cosimo’ di Lammari”.
E’ il vicesegretario del Pd comunale di Capannori, Antonio Bertolucci, a prendere posizione contro Alternativa Civica di Centrodestra che, in questi giorni, ha commentato molto sui giornali la vicenda della chiusura dell’asilo nido.
“Serietà vorrebbe che davanti a una situazione che penalizza alcuni genitori e il Comune si avesse un comportamento differente – continua Bertolucci –. Il sindaco Luca Menesini ha avuto il coraggio di assumere immediatamente la decisione di chiusura della struttura, sapendo che avrebbe arrecato disagio alle famiglie. Ma ha fatto la cosa giusta, perché la sicurezza è una priorità assoluta. Ringrazio, quindi il primo cittadino di Capannori per aver scelto la strada della serietà nel gestire la cosa pubblica, senza aspettare la fine dell’anno scolastico. Condivido inoltre la decisione dei nostri amministratori di avviare subito le pratiche perché l’Ente, e con esso tutta la comunità capannorese, sia risarcito dal danno. Siamo pertanto lieti di sapere che la Procura si è già attivata per individuare le responsabilità, e ci affidiamo a chi è competente per sapere la verità sulla vicenda. Nel frattempo invito le opposizioni a smetterla di cercare di dare alla politica una responsabilità che non ha. Le opere le realizzano professionisti pagati par farle e per farle bene. L’amministrazione comunale oggi è parte lesa e ci auguriamo che quanto prima sia risarcita del danno subito”.

Share on FacebookEmail this to someoneTweet about this on Twitter

Tagged with: ,