Tavoli di lavoro congiunti fra PD Lucca e PD Capannori su mobilita’ e infrastrutture, lavoro, sanita’, sociale e turismo

Home  »  News  »  Tavoli di lavoro congiunti fra PD Lucca e PD Capannori su mobilita’ e infrastrutture, lavoro, sanita’, sociale e turismo
ago 8, 2014 Commenti disabilitati admin

bambiniemiccichèUn percorso di segreterie congiunte da far partire subito dopo ferragosto perché il Partito Democratico possa svolgere sui grandi temi di ambito comprensoriale un ruolo propositivo e di supporto alle amministrazioni comunali.

Questo l’argomento al centro dell’incontro fra il segretario Pd comunale di Lucca Francesco Bambini e la segretaria Pd comunale di Capannori Lia Miccichè, che si sono incontrati nella sede del partito capannorese in via don Aldo Mei.

I due segretari condividono prima di tutto l’opportunità, per i cittadini e per il territorio, di realizzare tavoli di lavoro e segreterie congiunte che affrontino alcuni temi che caratterizzeranno i prossimi anni di governo.

Sul piatto, Bambini e Miccichè hanno messo anzitutto la mobilità e le infrastrutture, temi centrali per Lucca e Capannori (le due amministrazioni già stanno condividendo progetti di mobilità ciclopedonale) sul quale il Pd vuole puntare molto perché li ritiene fattori decisivi per lo sviluppo del territorio e per migliorare la qualità della vita dei cittadini. E ancora, il lavoro, questione prioritaria per molte persone in questa fase. E poi la sanità e il sociale, due argomenti chiave che hanno a che fare con un diritti fondamentali come la salute e l’assistenza. Infine il turismo e la cultura, perché strategie condivise in questi ambiti avrebbero un impatto significativo nel contesto socioeconomico locale.

L’esigenza di un coordinamento e di una collaborazione fra le nostre amministrazioni su temi come la pianificazione territoriale e la mobilità sono già emersi ed è importante impegnarsi in questo senso – dicono Bambini e Miccichè -. Il contributo del partito in questo percorso è fondamentale perché fare sistema ponendo al centro della riflessione il benessere delle nostre comunità è la sfida del futuro, che siamo pronti ad accogliere e vivere con coraggio. In quest’ottica avvieremo dopo ferragosto un percorso congiunto, che coinvolga le rispettive segreterie, gli iscritti, i simpatizzanti e i cittadini in modo da rendere il Pd il punto di riferimento sui grandi temi come la mobilità e le infrastrutture, il lavoro, la sanità, il sociale, il turismo e la cultura. Argomenti con cui dare il via alla collaborazione che vorremmo divenisse metodo operativo che contraddistingue il Pd di Lucca e di Capannori.

Abbiamo già dimostrato che il dialogo con i cittadini è fondamentale e che può offrirci un contributo e conoscenze importanti per compiere scelte corrette e di prospettiva. La nostra idea è un partito forte al servizio dei cittadini che porta un contributo al governo nei nostri territori, che supporta e fa da stimolo alle amministrazioni, partendo dai contenuti e dalle cose da fare, con idee innovative, sperimentali, che aprano nuovi orizzonti”.

Nel progetto di Bambini e Miccichè, questo metodo di condivisione di temi deve coinvolgere anche gli altri Pd comunali della Piana e il Pd Territoriale.

“Lucca e Piana hanno l’opportunità di dare centralità ai propri territori se portano avanti una strategia comune – concludono Bambini e Miccichè -. Dare centralità vuol dire progettare interventi concreti per lo sviluppo del territorio e per renderlo attrattivo, migliorare la qualità della vita dei cittadini, riuscire a portare risorse esterne attraverso una forte progettualità’. Abbiamo la possibilità di inaugurare un nuovo metodo di azione e la parola chiave è collaborazione. Il Pd c’è e c’è per i cittadini”.

Share on FacebookEmail this to someoneTweet about this on Twitter